Focacce con aromatiche e semi

“La latteria di Lea“

Ci si svegliava presto il mattino e puntualmente si litigava per la mia ostinata ripugnanza alla colazione con pane e latte, una colazione ripetitiva e noiosa che già da allora facevo fatica a tollerare. Nel giro di pochi minuti avevo le scarpe ai piedi e la cartella sulle spalle, prontissima a percorrere quel chilometro che mi avrebbe condotto  a scuola, il mio tanto atteso chilometro di indipendenza. I primi metri che dividevano la mia abitazione dalla latteria della signora Lea erano pochissimi ma intensi, carichi di brividi e sapori. In quei pochi minuti fantasticavo su cosa avrei trovato nella altissima vetrina in cui tutte le mattine faticosamente andavo a spiaccicare il mio naso. Non era mai la stessa merenda, era la mia personale merenda, in un’epoca in cui la maggior parte di bambini amava la nutella bicolore, io mi divertivo a sostituirla con mele, semi e verdure. Nell’ultima parte del  breve tragitto divoravo golosamente il mio piccolo esperimento culinario comprato per pochi spiccioli godendo a pieno dei sapori e del senso di libertà che sapevo non avrei provato per tutto il resto della mattinata. Ancora oggi quando cucino mi ritrovo ad assaporare l’estremo piacere di libertà di quell’esatto momento. Non seguo mai le ricette, che siano mie o di altri e ho problemi nel trascrivere le dosi, preferisco assecondare la fantasia, variare gli aromi secondo lo stato d’animo e la  situazione. Ciò che dico potrebbe sembrare un controsenso, scrivere ricette e avere problemi con grammi e dosi è abbastanza assurdo, ma il mio intento è non è mai stato quello di  lasciarvi solo ricette, grammi e dosi, ma condividere con voi i mio estremo bisogno di raccontarvi della consolazione, del sentimento e delle emozioni che in tanti di voi ci possono trovare dentro.

Focacce con aromatiche e semi

“La latteria di Lea“

INFORMAZIONI UTILI

Per tre mini teglie di 13 cm di diametro

COSA OCCORRE
Per una Focaccia di Grano Saraceno e rosmarino:
  • 30 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di farina di riso
  • 80 g di acqua o bevanda vegetale appena tiepida
  • 20 g di olio di cocco o olio evo
  • un pizzico di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiai d’albume montato a neve con Cremor tartaro (o lievito istantaneo per pizza)
  • Sale q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Un cucchiaino si semi di girasole
Per una Focaccia di Mais basilico e curcuma:
  • 50 g di farina di riso
  • 30 g di farina di mais
  • 60 g di acqua o bevanda vegetale
  • 20 g di olio di cocco
  • Un cucchiaino raso di curcuma in polvere
  • Un pizzico di bicarbonato di sodio
  • sale q.b.
  • Pepe rosa +semi di papavero q.b.
  • Basilico q.b.
  • 3 cucchiai di albume montato a neve con cremor di tartaro
Per una Focaccia di Avena origano e semi di lino:
  • 60 g di farina di riso
  • 20 g di farina d’avena integrale
  • 70 g di acqua appena tiepida
  • 20 g di olio evo
  • Un pizzico di bicarbonato di sodio
  • origano e semi di lino e girasole q.b.
  • Sale q.b.
  • 3 cucchiai d’albume montato neve con cremor tartaro
Ingredienti degli albumi montati per realizzare le tre focacce:
  • 100 g di albume d’uovo (circa 3 uova medio grandi)
  • 3 g di Cremor tartaro.
COME SI FA
  • Per prima cosa montate gli albumi a neve ben ferma con il cremor tartaro e mettete da parte.
  • In una ciotola unite le due farine con le aromatiche, il sale, i semi (e la curcuma nel caso della seconda focaccina) e miscelate bene. Fate un piccolo incavo al centro del mix di ingredienti e ponetevi il pizzico di bicarbonato di sodio.
  • In un’altra ciotolina mettete l’acqua appena tiepida insieme all’olio, mescolate bene e unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi, sempre mescolando.
  • Quando il composto sarà perfettamente amalgamato, unite i tre cucchiai di albumi montati molto delicatamente e con movimenti dal basso verso l’alto per far si che non smonti il tutto. Mettete in una mini teglia ricoperta di carta forno, guarnite ulteriormente con aromatiche e semi se credete e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 min.

RICETTE CORRELATE