La pentola a fornetto

L'antica cottura slow

La pentola Versilia o fornetto di campagna, non è una diavoleria moderna come molti possono pensare, bensì una sorta di pentola che utilizzavano le nostre bis nonne ancor prima dell’ arrivo del forno elettrico, quando ancora le donne amavano raccogliere le loro lunghissime trecce in meravigliosi chignon e vestivano tutte con abiti neri, rallegrati al massimo da impercettibili pois bianchi. Non potevo quindi rimanere indifferente al suo fascino antico, diciamo più semplicemente, che mi sono letteralmente innamorata della sua cottura slow, che ti permette di sfornare dolci (e non solo) dalla morbidezza e texture unica.

Il Versilia è una pentola leggerissima di alluminio (ottimo conduttore di calore) a forma di ciambella e con un foro centrale. È dotata di un coperchio bucherellato lungo tutta la sua circonferenza per facilitare la fuori uscita del vapore e di uno spargi fiamma che permette di distribuire il calore in modo uniforme . In commercio se ne trovano di tre misure, 24  26 e 28 centimetri, è semplicissimo da usare e cosa importantissima…..non va in lavastoviglie! Ha un costo  molto accessibile e ormai la si può acquistare ovunque perché, dopo essere stata dimenticata per più di mezzo secolo in cantine e soffitte, è prepotentemente tornata di moda.Spero quindi di avervi almeno un pochino incuriosito e vi mando alle mie ricette, in cui vi spiegherò ogni passaggio sino a cottura avvenuta.

 

La pentola a fornetto

L'antica cottura slow

16 Novembre 2018

RICETTE CORRELATE